Family&Community

Come creare la più grande famiglia multimediale del mondo: spazio alla comunicazione, spazio alle mamme e ai papà che rigenerano, dall’alba dei tempi, la nostra Terra. Siete curiosi? Vogliamo cominciare? Per farlo però bisognerà conoscere la parola chiave: #partecipazione

Anno nuovo vita nuova! Brindiamo! E dopo tutto quello che abbiamo attraversato (e che stiamo attraversando), calcolando i continui cambiamenti scolastici, educativi e sociali che le famiglie vivono negli ultimi dieci anni, c’è bisogno di un programma giovane, di informazioni vere, di consigli ma soprattutto di uno spazio che si occupi dei neo genitori o genitori ormai esperti; vi è la necessità anche di ascoltare i/le ragazzi/e alla prese con il loro, non più lontanissimo, futuro.

Se si potesse definire che cosa sia la crescita, ognuno di noi darebbe certamente una definizione diversa e, cosa ancora più curiosa, in molti non sarebbero in grado di sistemare i pensieri, fornendo un’ipotesi vaga e confusa.

Quindi, per prima cosa, impariamo a classificare le idee (un po’ come avrebbe suggerito il grande Immanuel Kant), creiamo una  linea del tempo e dividiamo la nostra vita come se fosse una vera e propria mappa concettuale. Per facilitarvi il lavoro e per cercare di indirizzarvi (perchè siate sinceri, non tutti ricordate come si facciano gli schemi tematici 😀 ), oltre a lasciarvi un link molto carino (utilissimo soprattutto per i bambini di III elementare), ho deciso di condividere sul mio blog più categorie possibili.Per accedere ai contenuti che vi interessano, basterà solo cliccarci sopra e navigherete tra numerose sfaccettature culturali-sperimentali che vi proporrò periodicamente.

Ricordatevi che un blog è una comunità, quindi per favore, commentate, mandatemi email, esprimetevi e chiedete! “Spulciate” all’interno delle pagine e vedrete che, pian piano, a tutti i vostri dubbi, sarà data una risposta!

Ho creato anche una FamilyBook dove pubblicare le vostre newsletter della settimana ( se poi vediamo che fa successo, aggiungerò “L’oroscopo di mamma& papa” XD )

Sulla FamilyBook, la vostra identità sarà rispettata al 100% e, al tempo stesso, tutte le vostre esperienze, le perplessità condivise, i racconti di vita ecc … potrebbe divenire un bagaglio davvero importante per tante altre persone che come voi, si stanno interfacciando con il complicatissimo mondo della crescita.

Non sapete davvero quanto sia importante condividere e quanto siamo fortunati Noi nel poterlo fare, in modo massiccio e istantaneo tutti i giorni, H24: la tecnologia, seppur pericolosa e criticabile sotto tanti aspetti, è uno strumento rivoluzionario, salvifico per il progresso. Quanti di voi lettori pensano che ormai sia stato già inventato tutto? Questa lecita considerazione è controprova del fatto che, l’uomo ha raggiunto con intelligenza, traguardi straordinari!

Quindi SAPERE AUDE, sempre!

“Bando alle ciance”, cominciamo questo percorso insieme! Vi parlerò e condivideremo tanti aspetti legati alla filosofia dell’educazione, dall’infanzia fino alla scelta della migliore università. Questo è un blog per le famiglie, famiglie di ogni tipo, per genitori che vogliano dare sfogo alle loro curiosità, a mamme che necessitano di un consiglio, ai papà che vogliono stupire i loro bambini.

Ma non siate impazienti, la prima cosa da fare infatti, è prendersi del tempo e schiarirsi le idee: prima di tutto disegnate la mappa concettuale della VOSTRA crescita perfetta!

Per farlo potreste aiutarti con qualche domanda guida tipo:

  • Quali sono gli ambiti che reputi più importanti per la crescita sana dei tuoi figli?
  • Quali sono i valori che vuoi necessariamente trasmettere alla tua famiglia?
  • Quali sono i sacrifici essenziali da fare e/o che puoi fare nella vita di tutti i giorni?
  • E’ possibile davvero realizzare quello che hai pensato?

Compitino della settimana: lavorate con voi stessi tutti i giorni, rispondete con onestà alle vostre stesse domande, scavate sugli aspetti più dolorosi e felici della vostra vita e sarete pronti!

Essere genitore infatti non significa perdere se stessi bensì ritrovarsi.

More from Chiara De Bartolomeo
L’ A,B,C: Consigli elementari per bambini delle elementari
Settembre è arrivato e qualche scuola ha già dato avvio al programma...
Read More

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, e-mail e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti nel sito web. Per maggiori informazioni controlla la nostra politica sulla privacy policy dove otterrai maggiori informazioni su dove, come e perché conserviamo i tuoi dati.